Home Videos IL DOMINIO DI BAGNOLI, a Bagnoli di Sopra (Padova)

La prima TV on-line del gusto in Europa!

Siamo stati i primi a credere nella costanza e nella qualità giornalistica dei servizi tivù su internet

Banner
Banner

 

Ruchè, il Piemonte fa largo ai giovani

Ad alcuni la parola Ruchè potrebbe dire poco. Per Franco Morando, ultima generazione della famiglia leader nel petfood in Italia, e direttore dell'azienda Montàlbera, questo vitigno rappresenta una scommessa: fare conoscere al mercato un vino rosso piemontese fruttato, piacevole, moderno ma dotato di una storia affascinante.

...

Leggi tutto... >>

 


Banner

Bari sotterranea

 

Bari, mosaici e cimeli di epoche remote sotto la sua 'pelle'

Un nuovo mondo che non ti aspetti si schiude in ampie sale ben illuminate e fruibili dal pubblico di ogni età. Viaggio sotterraneo alla scoperta di una delle città più belle dello Ionio

 


Il nuovo libro di Caprarica fra teste coronate e menù reali

di Betty Colace de Falco

MILANO - Nel suo nuovo libro “Il romanzo dei Windsor, amori intrighi e tradimenti in trecento anni di favola reale” il giornalista e scrittore  Antonio Caprarica, che dal 2010 è ritornato a dirigere la sede Rai di Londra

Leggi tutto... >>

 


Banner
Banner
Banner
Banner

 

PRESENTATE UFFICIALMENTE LE NUOVE DIVISE DEGLI CHEF DI CASA REALE CERNETIC

Il team internazionale di cuochi 'griffati' Ristoworld indossa da oggi le nuove eleganti divise con le cifre intrecciate della Casa Reale Cernetic di Montenegro. Sono circa 3000 in Italia e nel mondo.


 

AIR DOLOMITI

Air Dolomiti inaugura il servizio di bordo ecosostenibile grazie ai nuovi contenitori biodegradabili

Air Dolomiti, Compagnia aerea italiana del Gruppo Lufthansa, ha iniziato a servire i propri menù di bordo in contenitori ecocompatibili.

Leggi tutto... >>

IL DOMINIO DI BAGNOLI, a Bagnoli di Sopra (Padova)

admin » 4pm - November 2, 2011

La seicentesca Villa Widmann-Borletti, da secoli simbolo e sede storica del Dominio di Bagnoli, è stata progettata dall'illustre architetto Baldassarre Longhena (Venezia 1598 -- 1682). Il complesso monumentale, uno dei più importanti del Veneto per grandezza e bellezza, comprende Villa, "Brolo" (l'Hortus Conclusus del preesistente monastero medievale), teatro, cantine, granai, scuderie e torre piccionaia. Nel giardino all'Italiana si trovano quarantuno statue, realizzate da Antonio Bonazza a metà '700. Il gruppo prospiciente la villa rappresenta i 12 segni zodiacali e gli dei dell'Olimpo; più appartate, tra le alte siepi in carpino, svettano le monumentali statue raffiguranti gli antichi personaggi della commedia dell'arte, oggi protagoniste di suggestivi spettacoli "Sons et Lumieres", che rievocano commedie goldoniane in dialetto veneto. La Storia del Dominio di Bagnoli inizia nel 954 DC, con la costruzione di un monastero Benedettino. Grazie alla laboriosa opera dei monaci le terre vennero bonificate dando avvio ad una tradizione agricola millenaria. Nel 1656 i Conti Widmann, acquistarono dallo Stato Pontificio l'ampio possedimento, e fecero edificare un complesso architettonico, oggi monumento Nazionale; comprende la villa, il teatro, la chiesa, le cantine, i granai, le stalle, le scuderie ed i magnifici giardini. Già nel 1700 il Dominio di Bagnoli era conosciuto nelle Venezie per gli eventi mondani e culturali, un luogo dove, grazie al notorio mecenatismo di Lodovico Widmann, artisti e nobili veneziani, si trovavano per lunghe villeggiature e splendide feste. Fra gli ospiti più illustri anche Carlo Goldoni, che vi soggiornò spesso, rappresentando alcune sue commedie nel teatro della villa, ed il poeta Ludovico Pastò, che scrisse un divertente ditirambo in elogio al Vin Friularo di Bagnoli. Dal 1917 proprietà della Famiglia Borletti, il Dominio di Bagnoli rappresenta ancora oggi un punto di incontro tra moderne tecniche di agricoltura, enogastronomia, arte, cultura e tradizione. Il vino che meglio rappresenta la secolare tradizione vinicola del Dominio è il "Vin Friularo di Bagnoli", un vitigno autoctono a bacca rossa, che matura in autunno inoltrato. Date le caratteristiche di robustezza, tannicità e freschezza può essere vinificato sia in rosso che in bianco e si presta ad un ottimo invecchiamento in bottiglia. L'uva, le vinacce, il vino di Friularo sono anche impiegate per la produzione di Zaleti, Olio di Vinaccioli, Grappa, Brandy, Aceto ed Aceto Balsamico, Cioccolatini al Passito, Gelatine di Vino.

 
Banner
LUXE GOOD !

 

 

 

Il club seleziona e raggruppa dal 1999 i migliori giornalisti ed esperti a livello mondiale del settore vini, ristorazione, alberghi, ristopizza, turismo

Grazie alle sue sedi italiane ed estere, il Premio Gotha del Gusto International e i nostri réportage televisivi e giornalistici sono in grado di offrire una panoramica completa e obiettiva dell’universo agroalimentare e turistico-alberghiero.

“Anno 2010, per la tv su internet è l’era del sorpasso sulla televisione tradizionale”

The New York Times

Editoriale


 

HOTEL ELISEO, IL POSTO GIUSTO PER CERCARE RELAX E BENESSERE FRA LE ACQUE TERMALI DI MONTEGROTTO

a cura di Stefano di Montenegro

A due passi da Padova e Venezia, un piccolo-grande albergo per eleganza e qualità dei servizi, il tutto condito dalla buona cucina e gl’immensi vini di un territorio tutto da scoprire


Montegrotto (Padova) – Chiare, fresche e dolci acque.. E se al posto di ‘fresche e dolci’ mettessimo ‘calde, avvolgenti, saline’ come il mare che milioni...

Leggi tutto... >>

REGINA HOTEL BAGLIONI
(ROMA)

HOTEL DELL'ANNO 2014

PREMIO GOTHA DEL GUSTO

Dal Principato di Monaco

a cura di Stefania Vola

Montecarlo – “Sarà il più grande complesso della Costa Azzurra insieme a quello di St Tropez”, spiega Francesco Mitrano, il giocatore milanese e presidente fondatore del Monte Carlo Polo Club. “Da oltre vent’anni si cercava di metter su un torneo qui nel Principato, nemmeno Ranieri III ci era riuscito dopo numerosi tentativi, dato che lo spazio è poco e il progetto sembrava pura follia”

Leggi tutto... >>

 


ULTIME NEWS !

Siglato l'accordo di collaborazione con Ristoworld, l'associazione cuochi e professionisti della ristorazione

CATANIA - Un galà di un centinaio di chef intervenuti con consorti, collaboratori e amici ha fatto da cornice all'elegante Garden Hotel di Catania a una competizione culinaria che ha avuto il suo naturale e goloso gran finale nella cena con piatti tipici siciliani annaffiati dagli ottimi vini del territorio.

Leggi tutto... >>

Accademia del Gusto

Sedi e delegazioni

Monaco-Montecarlo, Torino, Roma, Firenze, Padova, Vicenza, Forlì, Brescia, Bologna, Bolzano, Catania, Marsala, Bonn (Germania), Chicago (USA), Belgrado (Serbia)